Uomo dilaniato da branco di cani randagi nel quartiere Baggio

È stato rintracciato il primo cane che si ritiene appartenere al branco di randagi che ieri pomeriggio ha aggredito un anziano, poi deceduto in ospedale.
Il destino ha colpito in maniera ineluttabile: sembrava che l’anziano aggredito e dilaniato ieri nel tardo pomeriggio da un branco di cani randagi di grossa taglia alla periferia di Milano potesse farcela. Era stato salvato da un ‘contadino’ che aveva allontanato a bastonate gli animali. Ma Gaetano G., 74 anni, non ce l’ha fatta. È morto questa notte all’ospedale San Raffaele. A nulla sono serviti la tempestività dei soccorsi e le cure dei medici.

masterpro